Gallery

LA FESTA ALLA TENUTA BELVEDERE QUEST’ANNO AL SUO DECENNALE

UN OCCASIONE PER DEGUSTARE I VINI DELLA CANTINA ASSOCIATI ALLE BISTECCHE FIORENTINE

SI FESTEGGIA ANCHE IL PERIODO DELLA INVAIATURA QUANDO L’UVA INIZIA A PIGMENTARSI POCO A POCO DEI COLORI CLASSICI CARATTERISTICI.

“L’invaiatura è associata alla maturazione della clorofilla nelle piante. Prima di questa fase, la colorazione dell’epicarpo è determinata dalla clorofilla, che maschera gli altri pigmenti presenti, rappresentati dai carotenoidi. La scomparsa del pigmento verde si accompagna, secondo le specie, ad un accumulo di carotenoidi e/o di antociani. La prevalenza di uno di questi pigmenti determina il viraggio: i carotenoidi sono infatti responsabili delle colorazioni variabili dal giallo al rosso-arancio, mentre gli antociani conferiscono le colorazioni che vanno dal rosso al blu”.

clicca sulle immagini per slider